arredare lo studio e l'ufficio con il Vastu

computer-2982270_1280

alcune regole di base

Ti voglio parlare di come intervenire con il Vastu in ufficio o nello studio, nel caso si lavori da casa. Il Vastu può migliorare questi ambienti ottimizzando la resa lavorativa, le entrate, la concentrazione e la creatività. 

La prima cosa da considerare è la posizione che assumiamo quando siamo seduti alla scrivania che deve trasmetterci un senso di sicurezza.

L’ideale sarebbe essere rivolti verso est o nord e avere alle spalle una parete, di solito proprio qui consiglio di applicare un quadro che rappresenti delle montagne che diano senso di protezione. Su questa parete meglio evitare invece quadri che rappresentino acqua, dobbiamo creare meno movimento possibile, sconsigliato anche avere alle spalle librerie a giorno. 

La collocazione migliore per posizionare la scrivania è quella che ci permette di monitorare tutte le aperture della stanza, finestre o porte. Di fronte alla postazione di lavoro consiglio di mettere un quadro che rappresenti un’alba sul mare, un orizzonte, un ambiente naturale, rilassante, che aiuti a sviluppare apertura mentale, fiducia e calma.

Devi anche stare attento all’elettromagnetismo e cercare di stare ad almeno 1 metro dai caricatori dei cellulari, da mini frigoriferi, bollitori, stereo, stampanti, ecc..

L’ingresso dell’ufficio

Come per ogni altra zona della casa vige la regola dell’ordine. Ogni zona dovrà essere sgombra dal superfluo, soprattutto l’ingresso. 

Gli ostacoli fisici in questo spazio potrebbero trasformarsi in problemi e intoppi lavorativi sgraditi. L’ingresso è il biglietto da visita dell’ufficio: abbelliscilo, rendilo accogliente, potresti aggiungere una targa ben visibile e una pianta fuori dalla porta. Di solito all’esterno dell’ingresso consiglio il gelsomino o finto gelsomino (più resistente), pianta perenne dai fiori bianchi e profumati che porta abbondanza, ricchezza e bellezza.

consigli per la scrivania

Non disporre la scrivania con la finestra esattamente di fronte perché provoca distrazione e le idee potrebbero svanire più facilmente. Stessa cosa per la porta d’ingresso che non deve essere di fronte, sposta la scrivania dalla traiettoria diretta della porta. 

Importantissimo anche mantenere ordinato il piano della scrivania, parola d’ordine decluttering: soprattutto nella parte di fronte a te che dovrebbe essere priva di oggetti per migliorare la concentrazione. 

La scrivania dovrebbe essere di forma rettangolare e per le riunioni l’ideale sarebbe avere un tavolo grande di forma ovale.

piante e luci nello studio

Ricordate di cambiare aria più volte durante la giornata. 

Se nella stanza ci sono computer, stampanti o fotocopiatrici è utile inserire un bambù, una Sanseveria o un’Aloe. Se vuoi migliorare il profitto economico puoi inserire l’albero di Giada, detto anche la pianta del denaro.

La luce è fondamentale per la resa lavorativa, ma anche per il tuo benessere psico-fisico! Le luci possono contribuire in maniera determinante sull’efficienza e l’armonia globale. Installa luci a LED e cerca di non lasciare angoli bui nella stanza. L’ufficio o lo studio dovrebbero essere illuminati in modo uniforme da luci calde.  

i colori più adatti

Colori caldi e vivaci come il rosso e il giallo migliorano la concentrazione, ma non sono adatti a persone che tendono ad arrabbiarsi o ad innervosirsi facilmente. In tal caso è meglio scegliere l’arancione e il verde che inducono calma, creatività e cooperazione.

Colori tenui come il bianco, il crema, l’avorio vanno sempre bene e vengono consigliati per le pareti e per l’arredamento: scrivanie, librerie e scaffali.

Se si vuole dare un tocco di eleganza e professionalità si possono inserire degli arredi color nero lucido.

una soluzione per te!

Se nel tuo ufficio o nel tuo studio non riesci a lavorare come vorresti e tendi a procrastinare, probabilmente ci sono dei problemi a livello energetico o di disposizione. Se non riesci a risolvere con i consigli sopra indicati, sarò felice di aiutarti, utilizzando tutte le soluzioni che il Vastu, in sinergia con lo Yoga (l’Ayurveda e la geometria sacra del tantrismo) ed altre discipline olistiche (oli essenziali e pietre), propone. 

per richiedere informazioni

Inserisci i tuoi dati e scrivimi il tuo messaggio, ti risponderò in tempi brevi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *